Image
    Le metodiche di cui si avvale l'Osteopatia Integrata sono molteplici e la loro applicazione combinata non dipende da "ricette" preconfezionate, ma dalla simultaneità dei parametri del soggetto da trattare.
    Tuttavia ai soli fini elencativi si forniranno le principali tecniche utilizzate.
    Sul piano puramente STRUTTURALE si possono utilizzare tecniche dirette, applicate con lo scopo di liberare i blocchi articolari, sia a livello di articolazioni periferiche che a livello vertebrale o a cranio-sacrale; anche le tecniche indirette a energia muscolare e fasciali sono proprie del contesto strutturale e tutte le metodiche manuali (compreso il "massaggio" del corpo o delle parti trattate nelle sue diverse espressioni) sono tra le tecniche utilizzate sul piano strutturale, ma non solo...
    Infatti la stretta connessione fra i tre piani della rappresentazione dell'individuo porta qualsiasi azione su un lato ad avere risvolti significativi sugli altri due.
    Anche la più semplice applicazione delle mani su una parte "generica" del soggetto porterà ad avere effetti biochimici ed emozionali in contemporanea e in relazione.
    La differenza tra l'utilizzo di tecniche diverse, per esempio l'attivazione di un punto "neuro-endocrino", un "drenaggio connettivale" o un massaggio reflessogeno al piede è stabilita dalla valutazione a priori del paziente e delle finalità dei trattamenti scelti anche per la loro sinergia.
    Sempre a livello strutturale, ma più in generale in ogni intervento terapeutico sull'individuo, non si possono tralasciare le applicazioni con apparecchiature specifiche per la riduzione dei dolori (unità Tens programmabili, Biofeedback), delle infiammazioni (Inter-X, HV, Cromoterapia ecc.) e per il recupero funzionale (vari tipi di elettrostimolazioni ecc.).
    Si usano spesso, come indicazione specifica, correzioni posturali ottenute con solette propriocettive o bite-planes: la loro indicazione sarà data in base alla via disfunzionale (ascendente o discendente) propria del soggetto in cura.
    Sul piano METABOLICO le metodiche manuali trovano ampio spazio e diversificazione di applicazione: ad esempio la possibilità di riduzione di ernie viscerali (Jatali, Crurali ecc.), i pompaggi d'organo (fegato, cistifellea ecc.) o le facilitazioni/derotazioni di organi (anche sul piano ginecologico/internistico) permettono al terapeuta di scegliere fra molte tecniche manuali, adiuvando altre tipologie di intervento adottate.
    La correzione alimentare e il supporto di integratori consigliati è la modalità di fondo delle tecniche metaboliche, ricordando il detto "noi siamo ciò che mangiamo".
    Si utilizzano i Test Kinesiologici e le indicazioni della Emodieta che scoprono le intolleranze alimentari e si consigliano quindi opportune strategie nutrizionistiche.
    Ci si avvale per ciò anche del supporto dell'Iridologia che permette di evidenziare "diatesi" e pregresse disfunzioni d'organo.
    La medicina tradizionale cinese (MTC) offre uno strumento per la valutazione dei vari organi, attraverso l'ascolto dei polsi e grazie al bilancio dei "meridiani".
    Quindi si interviene trattando con tecniche di digitopressione, tapping specifici, auricoloterapia, reflessologia podalica ecc. dove indicato.
    Sul piano ENERGETICO/EMOZIONALE/PSICHICO si utilizzano una serie di tecniche (somato-emozionali) direttamente sugli organi che rappresentano il tipo di energia da trattare in senso psicosomatico; si abbinano dunque tecniche verbali di PNL (Programmazione Neuro-linguistica) e non verbali come il "riallineamento dei chakra". Il rilassamento/distensione ottenuto attraverso l'uso delle tecniche cranio-sacrali per la normalizzazione prevalente del ritmo, il rilassamento profondo (stato alfa) raggiunto con l'uso del training autogeno, la distensione immaginativa e l'Ipnosi Ericksoniana, sono varie metodiche terapeutiche così come l'innovativa EFT (Emotional Freedom Technique) o il "pompaggio del quarto ventricolo".
    Si adotta la più idonea per gestire questo lato del triangolo quando prevalente rispetto agli altri.
    Anche la cromoterapia, per lo spiccato effetto sul lato emozionale e metabolico, viene spesso associata.
    Questa breve e non completa panoramica delle più comuni tecniche utilizzate in Osteopatia Integrata serve a stimolare la suggestione per l'ampia disponibilità e la possibilità di trattare, veramente a 360°, la persona nella sua interezza.


    © 2020 Osteopatia integrata - Viale Corsica 37 - Milano
    Privacy policy - Termini e condizioni ✨✨ Created by IMS Design. ✨✨